Bulgarograsso, Como

Pulpo de feria

SHARE
, / 2293 0

polpoOggi sveleremo il segreto di uno dei nostri cavalli di battaglia: il pulpo de feria. E una ricetta tipica della regione Gallega, rivisitata   dallo chef per soddisfare palati più eleganti. E un piatto poco elaborato ma molto saporito e viene servito da noi come tapas. Quindi rimbocchiamoci le maniche e mettiamoci a cucinare:

Per primo mettiamo a bollire il polpo (possibilmente una pezzatura da 1,5kg) in 300ml d,acqua e 200 di vino bianco secco, una carota, un pezzetto di sedano, una cipolla bianca e una decina di pepe in grani.

C’e chi dice “mettiamo un tappo di sughero” . Altri invece: “Non bucarlo mai il polpo altrimenti diventa duro”.  A parer mio sta nella qualità del polpo ma sorridendo vi dico che come amuleto lo immergo per tre volte, poi lo lascio cuocere a fuoco medio lento per 45 minuti. Lo pincho (lo buco con una forchetta) dopo 10 minuto. A cottura ultimata lo lascio raffreddare e taglio i tentacoli sudividendoli in 2 per il lungo. Finiamo la sua cottura alla piastra in modo da renderlo croccante fuori e morbido dentro. Serviamo con erba cipollina, patatas bravas esala alioli.