Bulgarograsso, Como

Le patatas bravas

SHARE
, / 2321 0

Patatas BravasLe patatas bravas (letteralmente “patate selvagge”) sono una ricetta spagnola che viene spesso servita come stuzzichino nei famosi tapas bar. La particolarità di queste deliziose patate fritte è data da una parte dalla salsa con cui vengono accompagnate, una sorta di maionese piccante insaporita da spezie varie, dall’altra dalla loro doppia cottura: vengono infatti fritte due volte a due temperature diverse; in questo modo le patatas bravas risultano croccanti all’esterno e quasi cremose all’interno. Per ottenere questo effetto, l’ideale sarebbe usare un termometro per controllare la temperatura dell’olio durante la cottura delle patatas bravas; se non ce l’avete, potete comunque regolarvi confrontando il comportamento dell’olio con le foto che trovate nel passo passo. Servite le patatas bravas come aperitivo assieme a un bel bicchiere di sangria per stupire gli amici con un piatto dal sapore insolito.

INGREDIENTI

 1 kg di patate 
 olio di semi per friggere
 200 g di maionese 
 1 cucchiaino di tabasco Per la salsa barbecue:
 100 g di cipolla 
 1 spicchio d’aglio 
 5 cucchiai di aceto di mele 
 300 ml di passata di pomodoro 
 8 cucchiai di salsa worcester 
 1 cucchiaino di paprika 
 1 pizzico di sale 
 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva 

 

PREPARAZIONE

 

-Tritate aglio e cipolla molto finemente che potete e rosolateli nell’olio.

-Aggiungete l’aceto di mele.

-Quando l’aceto sarà evaporato, aggiungete la passata di pomodoro.

-Fate cuocere cinque minuti ed aggiungete gli ingredienti rimanenti.

-Cuocete altri dieci minuti. Frullate la salsa barbecue e mettetela da parte.

-Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a cubetti non troppo grandi.

-Scaldate abbondante olio di semi e friggete le patate. Asciugate l’olio in eccesso.

-Mescolate salsa barbecue, maionese e tabasco.

-Servite le patatas bravas (dopo averle salate) con la salsa che avete preparato.