Bulgarograsso, Como

Una serata con Almo Bibolotti

SHARE
, / 2514 0

Solare e luminoso, così l’ho conosciuto Almo Bibolotti, finalista della terza edizione di Masterchef.

Ci accomuna la nostra amata terra, la Puglia, e la grPatrizio Lapenna e Almo Bibolotti ande passione per la cucina.
Titolare di un “dog hotel” di lusso a Bari, dopo il grande successo ottenuto a Masterchef, Almo Bibolotti è in giro non solo per l’Italia ma un po’ in tutto il mondo, con progetti tra Londra e Dubai, un vero vulcano.
Ormai volto noto televisivo, si divide tra Cronache Animali in onda su Rai 2 e “ospitate” nei salotti di programmi come Porta a porta, dove ha appena presentato il suo nuovo libro, Morso e Mangiato.
Un uomo umile che riesce a coinvolgere i fans con il sorriso e gli occhiali “fluo”, oltreché con la sua grande maestria dietro i fornelli.  Per la serata abbiamo dato vita a uno splendido cooking show a quattro mani per pentole Ballarini, brand Made in Italy.
Abbiamo cucinato un filetto di maiale con ristretto al porto, uva passa e carote. L’ho visto abbinare ogni ingrediente con la stessa cura con cui lo cuoceva,  esaltando e rispettando i vari sapori proprio come un grande chef.
Sono stato onorato di aver visto i segreti del suo cavallo di battaglia, il polpo con spaghetti di zucchine e gaspacho, piatto che ha permesso ad Almo di entrare in finale a Masterchef , e che non si scosta dalle Tapas nel nostro ristorante spagnolo.
A fine serata ci siamo fermati a scambiare due chiacchiere, e lui disponibilissimo, fra autografi e foto, ha chiesto di tenerci in contatto. E’ stato un piacere ricevere da Almo i complimenti  per il successo ottenuto con la Panzanella su Rustica San Carlo. E il saluto è stato caloroso e pieno di sorrisi.